08 novembre 2006

UN TUFFO NEL PASSATO: I FORI

Sabato 28 ottobre, la giornata che più di ogni altra quest’anno ha dimostrato al mondo cosa siano le “ottobrate romane”, visto che la temperatura era sui 28 gradi e, anche all’ombra, si stava meglio che a fine giugno, ci siamo andati a fare una bella passeggiata per ROMA (scritto rigorosamente maiuscolo visto che per ROMA intendo il Foro Romano).
Abbiamo posteggiato a Monte Caprino e dopo aver visitato la splendida Chiesa di Santa Maria della Consolazione siamo entrati nel Foro Romano tra la Basilica Giulia e il Tempio di Saturno, proprio davanti l’Arco di Settimio Severo e la Curia. Il colpo d’occhio è meraviglioso, riporta indietro di 2.000 anni e si respira un’aria diversa che in tutto il resto della città. Nel raggio di poche decine di metri si possono ammirare monumenti di almeno 4 “Rome” diverse:




i resti (alcuni anche splendidamente conservati, come l’Arco di Settimio Severo) dei monumenti di 2.000 anni fa, i palazzi medievali su cui sorge il Campidoglio o, la Torre delle Milizie, la Chiesa di Santa Martina (del XIII° secolo), e il novecentesco Altare della Patria. Ma bando alle ciance, ci vorrebbero anni per parlare dei Fori Romani, questa volta…… SOLO FOTOGRAFIE !!!
(Per notizie sui monumenti delle foto, cliccate sul nome nelle didascalie e verrete reindirizzati al sito www.Romasegreta.it ).



"Sacro" e... "profano"









Cinque "interni" di Santa Maria della Consolazione


Verso il Foro Romano...


L'Arco di Settimio Severo e la Chiesa di Santa Martina





Tre splendidi particolari dell'Arco di Settimio Severo


Il Tempio di Vesta e, sulla destra, quello di Castore e Polluce



Il Colosseo visto dalla Via Sacra


La Chiesa di San Giuseppe dei Falegnami e la sottostante entrata al Carcere Mamertino, dove furono imprigionati San Pietro e San Paolo


Particolare della Chiesa di Santa Maria di Loreto al Foro Traiano


La cima della cupola della Chiesa di Santa Maria di Loreto e quella della Colonna Traiana


La cupola della Chiesa di Santa Maria di Loreto da... una finestra particolare


La (pendente) Torre delle Milizie emerge dai pini di Roma


Il tempio di Antonino e Faustina


Panoramica di Via dei Fori Imperiali


Panoramica del Foro Romano


Una disegnatrice sul basamento della statua di Giordano Bruno a Campo de' Fiori


La meravigliosa e minuscola chiesa di Santa Barbara a Largo dei Librari


L'altra istituzione di Largo de' Librari: ER FILETTARO!!!


E, per finire, una bella panoramica sul Teatro di Marcello

1 commento:

Franciov ha detto...

Roma è davvero inesauribile...